.
Annunci online

racconti
pensieri

Libertà per  Ahmad Sa'adat,
segretario nazionale del
Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina

8 settembre 2006
CULTURA
ho vissuto in carcere e lì ho scritto questa poesia: PAROLE STAMPATE

PAROLE STAMPATE

 

 

Piccola biblioteca

colma di misteri:

uguale ad un film,

ad una fotografia.

 

Libri che contrastano

col lucido pavimento.

L'antico emana dai fogli

e si confonde col nuovo.

 

Parole stampate

abbandonano le pagine,

costruiscono concetti

che sono libertà.

 

Questo nella prigione,

in cui vivo

i miei giorni.

Qui è la biblioteca.




permalink | inviato da il 8/9/2006 alle 0:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
26 agosto 2006
I CARE!

Urlerò il mio NO al cielo,

Voglio che tutto il vivente

Lo senta e mai nessuno

Possa dire

Non sapevo.

Il mio dolore rabbioso

Si muova fino ai confini

Del Mondo,

Fino al centro della Terra.




permalink | inviato da il 26/8/2006 alle 22:26 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
4 agosto 2006
CULTURA
il torto

IL TORTO

 

Ho sempre vissuto

dalla parte del torto,

e con esso condiviso

emozioni,

dubbi,

domande,

e finanche i

necessari rimorsi.

Per questo le mie carni

pur dilaniate, sanno

mantenere l’unità

che serve a stare in piedi.

Spesso succede che gli arti

e non solo essi,

ma insieme la mente

e l’anima mia,

sembrano addormentarsi

e curiosamente navigare,

spingendomi poi fino ad arrivare

nelle viscere, nel profondo,

nel cuore dell’umanità.

Soprattutto per riuscire a capire

i molti perché della leggerezza,

di quella che a volte ci accoglie,

e che ci porta poi a sospirare,

chiedere, condividere

un brandello di verità:

quasi sempre senza neanche

la risposta temuta.

E quindi lievemente morire.




permalink | inviato da il 4/8/2006 alle 23:2 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
3 agosto 2006
CULTURA
I CARE!

I CARE!

 

 

Urlerò il mio NO al cielo,

Voglio che tutto il vivente

Lo senta e mai nessuno

Possa dire

Non sapevo.

Il mio dolore rabbioso

Si muova fino ai confini

Del Mondo,

Fino al centro della Terra.




permalink | inviato da il 3/8/2006 alle 22:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
3 agosto 2006
CULTURA

ETÀ DI PIOGGIA

 

 

Pioveva quel giorno

e noi, giovani,

correvamo felici,

spavaldi, incoscienti.

 

Tutto era con noi

in quel tempo.

 

La pioggia scendeva

senza bagnarci,

scorreva addosso

come, poi ci accorgemmo

gli anni.

 

E' forse, in quel tempo,
eravamo pioggia noi stessi.




permalink | inviato da il 3/8/2006 alle 22:39 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
2 agosto 2006
CULTURA

COGLIERO' PER TE

l'ultima rosa del giardino,

la rosa bianca che fiorisce

nelle prime nebbie.

Le avide api l'hanno visitata

sino a ieri,

ma è ancora così dolce

che fa tremare.

E' un ritratto di te a trent'anni,

un pò smemorata, come tu sarai allora.

 

A. Bertoluccci



permalink | inviato da il 2/8/2006 alle 23:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
2 agosto 2006
pensiero

 

Non camminare davanti a me,

potrei non seguirti.

Non camminare dietro a me,

potrei non esserti guida.

Cammina al mio fianco,

e sii solo mio amico.

 

A. Camus



permalink | inviato da il 2/8/2006 alle 23:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
2 agosto 2006
poesia d'altri

Bisogna trovare il proprio sogno

perchè la strada diventi facile;

Ma non esiste un sogno perpetuo.

Ogni sogno cede il posto a un sogno nuovo,

e non bisogna volerne trattenere alcuno.

 

H.H.

 




permalink | inviato da il 2/8/2006 alle 22:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 1 volte