Blog: http://racconti.ilcannocchiale.it

Questa sera i fascisti a Roma, Milano e Torino

spegneranno le luci di alcuni luoghi in solidarietà con il terrorista Gilad Shalit, da un pochino di tempo in villeggiatura non si sa bene dove, ed è bene non saperlo.
Questi fascisti spengono le luci perchè hanno molto da vergognarsi, hanno sulla coscienza (per modo di dire) il genocidio del popolo palestinese.
Il terrorista catturate dalle Forze di Liberazione della Palestina non lo vuole nessuno, nè i suoi genitori che nulla fanno per riaverlo, anzi continuano ad insultare il popolo palestinese, tantomeno i sionisti al potere che se lo volessero riavere a quast'ora sarebbe già al suo posto di terrorista nel vile esercito sionista, capace di combattere solo con uomini, donne e bambini disarmati, ed ammazzarli quando sono legati come hanno fatto recentemente.

Solo i fascisti come loro potevano organizzare una pagliacciata del genere, intanto il terrorista è in mano sicure.....e ci rimarrà ancora per molto a mangiare a sbafo come d'altronde era abituato.


Pubblicato il 24/6/2010 alle 18.51 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web